venerdì 8 settembre 2017

Nuovo anno pastorale... le prime tappe!

Note tecniche per il Pellegrinaggio di domenica 17 settembre

Come di consueto, in caso di maltempo, il pellegrinaggio a Boca verrà fatto con mezzi propri e non a piedi, con ritrovo alle ore 11 per la funzione eucaristica.

Per chi lo desidera si può portare il pranzo al sacco da consumare all'aperto in caso di bel tempo oppure in stanzoni del Santuario, messi a disposizione da Padre Fiorenzo, in caso di condizioni meteo avverse. 

martedì 25 luglio 2017

INSIDE OUT 2017 ... QUANTE EMOZIONI !!!


Sono state le emozioni del film di animazione della Pixar a tenere banco nelle tre settimane del centro estivo di quest’anno. I ragazzi hanno potuto conoscere GIOIA, RABBIA, TRISTEZZA, DISGUSTO e PAURA nella prima settimana mentre nelle successive due si sono aggiunte altre emozioni che venivano di volta in volta personificate dagli animatori e tradotte in spunti per la riflessione da Don Eugenio.

Il meteo ci ha dato un grande aiuto, non ricordiamo un giorno di pioggia, e così tutte le gite in programma hanno avuto un regolare svolgimento. Giovedì 6 luglio siamo andati alla piscina Tre Re di Fara Novarese; il successivo martedì 11 luglio alla Rocca di Angera dove i ragazzi sono stati guidati in un’avventura medioevale ricca di enigmi da risolvere e prove da portare a termine. Martedì 18 luglio di nuovo in piscina, questa volta presso il parco acquatico Ondaland di Vicolungo.

Tra i laboratori del mattino hanno trovato spazio tra i super classici di CALCIO e PALLAVOLO anche un gettonato GIORNALISMO, poi CANTO, BALLO, TEATRO, LAVORETTI ed anche MAGIA … tutti tenuti da animatori motivati e competenti.

La serata finale quest’anno è stata riportata a San Bernardo, qui infatti abbiamo potuto ritrovarci dalle 19:30 e, dopo aver aspettato l’arrivo di tutti, si è dato il via al buffet che era da antipasto allo spettacolo preparato da ragazzi e animatori per mettere in pratica quanto fatto nei laboratori di queste tre settimane.

Mi fermo qui, anche se le cose da raccontare sono tante ma tradurre le emozioni provate non è compito facile. Lascio spazio invece ai ringraziamenti, questi sì sono importanti. Avere qualcuno da ringraziare vuol dire per noi non essere soli in questo progetto, vuol dire trovare ogni volta nuovi stimoli e nuove energie per ripartire e rimettersi in gioco.

Per cui un enorme GRAZIE

ai RAGAZZI che hanno frequentato il nostro oratorio in queste tre settimane. Le iscrizioni sono state 136 e se pensiamo che nel 2013 erano 31 vuol dire che di strada ne abbiamo fatta. Un loro sorriso, la loro soddisfazione, un loro abbraccio è per animatori e organizzatori una medicina che fa sparire paure e stanchezza

alle FAMIGLIE che hanno riposto fiducia nel nostro grest. Sappiamo che per molti è una necessità trovare un’occupazione estiva per i figli per via del lavoro, il nostro impegno quotidiano verso i ragazzi è invece quello di farli sentire sempre importanti e amati, non “parcheggiati” o sistemati nel primo posto che capita

a Don EUGENIO per la sua presenza quotidiana a fianco dei bambini, per gli spunti di meditazione che ci ha regalato ogni giorno e per l’appoggio discreto ma continuo che riserva alle iniziative dell’oratorio

ad AUGUSTA e ai CUOCHI della Casa Famiglia “Don Vincenzo Annichini” per il supporto ricevuto e per gli ottimi pasti cucinati… quest’anno venivano leccate le padelle e tornava in cucina tutto lustro e pulito …grazie di cuore!

ai Sigg. BRUNO e ANDREA Fornara per averci donato un frigorifero capiente per le bibite che è andato a sostituire i due obsoleti che sono finiti direttamente in discarica

a MARIUCCIA perché anche quest’anno si è resa disponibile ad aiutare nella distribuzione dei pasti, tutti i giorni! E’ diventata una presenza fissa e molto gradita e ci auguriamo di vederla ancora per tanti anni in salute per darci una mano

alle mamme che si sono alternate nella distribuzione della merenda: CATERINA, MICHELA, MONICA, LUCIA, MARIA TERESA. Grazie davvero per la disponibilità!

a SABRINA che si è occupata tra le tante cose anche della segreteria: iscrizioni, buoni pasto, gite, rimborsi … sono solo alcuni termini che hanno reso inquiete le sue notti… ma ora potrà finalmente riposare tranquilla poiché il grest è terminato e il lavoro svolto è stato preciso e ben fatto… grazie Bina!!!!

Alla polisportiva SI SPORT e all’associazione SAN BERNARDO per la collaborazione ricevuta durante lo svolgimento del grest e nella splendida serata finale

a TUTTI coloro che ci sostengono con le preghiere e con il pensiero perché è tutta energia di cui abbiamo sempre costante bisogno!

Lascio per ultimo gli ANIMATORI non perché sono meno meritevoli di ringraziamenti… al contrario. Credo che i genitori di questi ragazzi possano andare fieri di avere dei figli che da marzo si sono ritrovati per preparare questo grest. Alle riunioni utili per fare conoscenza e formare il gruppo hanno lasciato spazio poi le riunioni tecniche dove insieme hanno proposto, votato e deciso il tema del grest. Da qui hanno inventato delle storie, da zero, dove far emergere l’emozione della giornata e il significato, l’insegnamento che quell’emozione doveva trasmettere. A tutto ciò vanno poi aggiunti i giochi preparati, i laboratori, le sceneggiature e poi in fondo lo spettacolo finale dove, agli occhi di tutti, è parso quel che sono… un BELLISSIMO GRUPPO DI GIOVANI. In tutto questo lavoro non dimentichiamoci che hanno dovuto anche studiare, portare a termine l’anno scolastico, dare gli esami di licenza media, di V superiore, qualche esame di università e altri dover districarsi tra oratorio e progetti di alternanza scuola-lavoro… a chi pensa che i giovani siano tutti a casa a vedere TV o con gli occhi fissi sul telefonino questi ragazzi hanno dimostrano l’esatto contrario. 
Da più genitori ci è arrivata la richiesta di portare le settimane di grest da 3 a 4… al di là della fattibilità della cosa (che promettiamo di valutare) ci fa capire come il tempo investito in queste attività non è tempo perso ma ricco di frutti che pian piano vediamo crescere.

GRAZIE a tutti e alla prossima avventura!!!


Andate nella sezione FOTO e VIDEO per vedere i volti di questo grest!!!


giovedì 6 luglio 2017

GREST 2017 INSIDE OUT… partiti!

Ha riaperto oggi il cancello dell’oratorio e la vecchia insegna dello scorso grest ha lasciato spazio ai colori delle emozioni di Inside Out: Gioia, Tristezza, Paura, Disgusto, Rabbia e tanti altri… questi i “personaggi” che faranno compagnia ad un centinaio di bambini che affolleranno il cortile di via Don Luigi Godio (anche se da qui al 21 luglio altri si aggiungeranno).
l'accampamento comincia a riempirsi
La partenza di quest’anno è stata col botto!  Sabato scorso, 1° luglio, il ritrovo è stato in oratorio con sacco a pelo e materassino perché in programma c’era la nottata!!! Dalle 21 alle 21:30 gli animatori presenti hanno accolto una quarantina di bambini che alla spicciolata sono arrivati con il loro zaino, con il loro cuscino, emozionatissimi e carichi per questa nuova esperienza … ed hanno preso posto nel salone. Chi aveva il materassino da gonfiare doveva fare la coda al compressore (alternativa al gonfiaggio con i polmoni), gli altri invece potevano riporre zaini e borse nelle due salette catechismo adibite a spogliatoi per “ladies” e “men”.
tutti intenti a seguire il film
Una volta arrivati e sistemati tutti è partita la proiezione del film di animazione INSIDE OUT … per cominciare a far entrare nel tema del grest i ragazzi. Terminato, verso le 23:30 tutti a lavarsi i denti e a mettersi il pigiama per andare a fare la nanna. Sarà stata l’eccitazione troppo alta, oppure il luogo non abituale … sta di fatto che gli ultimi ad addormentarsi l’hanno fatto a notte fonda… ma la cosa più sconvolgente è che alle 6 erano già tutti in piedi!!!!
Si sono allora cambiati, lavati il viso, indossato una felpa e insieme siamo partiti per una passeggiata mattutina (fin troppo mattutina!) con sosta nel piazzale cementato di San Bernardo dove prima un gioco e poi degli esercizi di “risveglio muscolare” coordinati da Alice hanno messo una certa fame a tutti. Rientrati in oratorio i ragazzi hanno preparato gli zaini, ritirato i sacchi a pelo, sgonfiato i materassini e indossato la maglietta del grest.
un momento di relax
È stata la volta della colazione, abbondante come promessa, dove i ragazzi hanno potuto tuffarsi tra brioches fresche, panini con nutella e marmellata, succhi di frutta, latte e thè preparati in casa Famiglia. Con la pancia piena di nuovo tutti in cammino verso la nostra chiesa dove ci aspettava Don Eugenio e dove si sono uniti i ragazzi e gli animatori che non avevano partecipato alla nottata.
Dal pulpito Don Eugenio metteva in risalto come la platea presente fosse davvero colorata e come ogni colore indossato da animati e animatori avesse un significato:

ARANCIO (maglietta ufficiale di questo grest) simboleggia il sole, a tutti i bambini viene chiesto di portare gioia e calore proprio come il sole, proprio come un vero cristiano che non gioca a nascondersi ma cerca di illuminare tutto ciò che lo circonda comportandosi bene e cercando di essere di esempio e di aiuto a tutti gli altri.

BIANCO (maglietta degli aiuto animatori) simboleggia la purezza, a loro viene chiesto di usare un linguaggio pulito, di avere atteggiamenti consoni al ruolo di animazione che hanno intrapreso da quest’anno per la prima volta.

AZZURRO (maglietta degli animatori) è il colore della Madonna, a lei bisogna ispirarsi e come lei bisogna avere tanta cura e tanta pazienza per tutti i ragazzi animati che si sono iscritti al centro estivo.

ROSSO (maglietta dei capo animatori) simboleggia lo Spirito Santo, che il fuoco arda dentro di loro e li accompagni nel delicato ruolo che hanno assunto.


Dopo la professione del Credo tutti gli animatori hanno ricevuto il mandato seguito da un caloroso applauso da tutti i presenti. Al termine della cerimonia tutti ancora in oratorio a recuperare zaini, materassini e sacchi a pelo… prima di un arrivederci al giorno dopo per la partenza di questa nuova avventura!  
si balla già al mattino!

mercoledì 7 giugno 2017

GREST 2017: ci aspettano tutte le emozioni di INSIDE OUT



Quest'anno ci sarà una novità... il GREST inizia il SABATO prima!!!!



... e poi DOMENICA appuntamento in chiesa per la Santa Messa e il mandato ai nostri ANIMATORI!




venerdì 2 giugno 2017

SANTA CRESIMA 28 maggio 2017


A due settimane dalla Prima Comunione le comunità di Santo Stefano, Vergano e Piovino si sono di nuovo riunite questa volta per festeggiare i cresimandi accompagnati in questi anni di cammino dalle catechiste Sabrina, Melania e Sara. E' stato il nostro vescovo Franco Giulio Brambilla ad invocare insieme a Don Eugenio e a Stefano Castellano la discesa dello Spirito Santo su questi 17 ragazzi: Arianna, Fabrizio, Matilde, Michele, Nicole, Anita, Sara D., Stefania, Luca G., Sara G., Luca F., Andrea G.,Elisa, Davide, Chiara, Andrea M. e Lorenzo.

PRIMA COMUNIONE 14 maggio 2017


Il 14 maggio 2017 diventerà una data "storica" perché per la prima volta le comunità di Santo Stefano, Vergano e Piovino hanno festeggiato insieme, nella chiesa di Santo Stefano, la Prima Comunione di ben 16 ragazzi e ragazze. Nella foto Don Eugenio, le catechiste Antonietta ed Augusta, i chierichetti e in ordine sparso: Andrea, Emanuele, Matteo, Alessandro, Edoardo, Kevin, Mattia, Sara, Matilde, Ludovica, Filippo, Alice, Lucrezia, Anna, Nicole ed Elisabetta.